Porto Santa Margherita

Porto S. Margherita è in primo luogo un polo di attrazione nautico. Il nucleo primordiale nasce infatti nel 1965 intorno ad una grande darsena, capace oggi di ospitare più di 800 posti barca. E' uno dei centri urbani del Comune di Caorle. Il Porto è dotato di un ampio specchio d'acqua per gli attracchi, ricavato artificialmente, in un contesto turistico‑balneare interamente attrezzato, che realizza così una perfetta simbiosi tra la nautica da diporto e le tradizionali attività balneari.

Porto Santa Margherita è anche stazione di sosta mediana della litoranea veneta, una via d'acqua che collega, attraversando canali interni, lagune e valli, il porto di Venezia con quello di Trieste. La località oltre ad essere un'importante polo nautico, è anche un'attrezzata stazione balneare con una lunga spiaggia di sabbia fine che collega senza soluzione di continuità la foce del fiume Livenza al canale Santa Croce in Comune di Eraclea, passando per il villaggio turistico internazionale Prà delle Torri, il villaggio San Francesco, la località di Duna Verde, tutte in territorio di Caorle, per passare poi alla spiaggia di Eraclea Mare.

You can follow any responses to this entry through the RSS feed. Commenti e pingback sono disabilitati.

I commenti sono chiusi.